logo-mini

FAQ Arock

Il progetto

Come si sceglie un piatto doccia in Arock?

La scelta di un piatto doccia dipende sopratutto dallo spazio a disposizione nel bagno e dalla posizione dello scarico. Oltre alla dimensione è necessario scegliere un colore coordinato alla sala da bagno; la proposta estetica di Cima Arredobagno si sviluppa su 30 colori disponibili sia per i prodotti in Arock (piatti e pannelli) che sui mobili.

Come si rilevano le misure della zona doccia?

Le misure della zona doccia sono semplici da rilevare. Si devono misurare larghezza e profondità, posizione dello scarico e, quando possibile, spessore del massetto. Con queste informazioni si potrà valutare la possibilità di installare il piatto sul pavimento oppure a filo dello stesso.

Posso installare un piatto doccia togliendo la vasca?

I nostri piatti doccia hanno misure adatte a coprire lo spazio occupato dalle vasche standard. Possono essere completati con i pannelli murali ALmuro per coprire la fascia orizzontale che rimarrà scoperta dopo la rimozione della vasca oppure creare una finitura a tutta altezza.

I piatti in Arock sono finiti su tutti i lati?

I piatti in Arock hanno la stessa finitura sui 5 lati a vista mentre la parte inferiore ha una finitura speciale adatta alla presa delle colle previste per la posa. Nel caso di un “taglio in finitura” prodotto in azienda la superficie “in finitura” risulterà essere leggermente più liscia.

Posso ordinare un piatto doccia in Arock su misura?

I piatti in Arock possono essere tagliati secondo alcuni criteri che permettono una estrema personalizzazione. La possibilità di avere tagli “in finitura” amplifica ulteriormente questa possibilità. Adattare un piatto ad una nicchia oppure ad un fuori squadro è un’operazione semplice che può essere eseguita anche in cantiere.

Posso ordinare il rivestimento ALmuro su misura?

Il rivestimento ALmuro è, come tutta la famiglia Arock, estremamente personalizzabile sia in cantiere che direttamente in azienda. La foratura durante la posa rende pulito il lavoro e privo di inestetismi.

Il sifone nei piatti doccia è sempre incluso?

I piatti doccia in Arock offrono un foro di scarico da 90mm dove è possibile installare una grande varietà di sifoni presenti sul mercato diversi tra loro per caratteristiche tecniche e di valore. Cima Arredobagno propone un sifone standard acquistabile separatamente.

Che altezza ha il sifone?

Il sifoni presenti nel mercato hanno solitamente un’altezza tra gli 8 e i 10 cm. Il sifone standard di Cima Arredobagno ha un’altezza di 8 cm che rende installabile il piatto Arturo in uno spessore di soli 11 cm totali (8 sifone + 3 Piatto)

Con quale materiale sono prodotte le griglie di deflusso?

Le griglie dei piatti in Arock sono prodotte in acciaio inox con un lato spazzolato a specchio e l’altro in finitura satinata. Vengono tagliate con laser ad alta precisione e, dove previsto, verniciate con uno speciale ciclo  della stessa finitura del piatto doccia.

Posa in opera

Quali collanti devo utilizzare per la posa in opera?

Il collante che consigliamo per la posa in opera degli articoli in Arock è KERALASTIC di Mapei (o similare). Per la corretta posa in opera dei nostri prodotti è necessario seguire le istruzioni di montaggio incluse nell’imballo o scaricabili qui. (LINK)

Posso tagliare un piatto o un pannello durante la posa in opera?

La possibilità di tagliare i prodotti in Arock durante la posa in opera è uno dei plus offerti da questi materiali innovativi. Per il taglio è necessario utilizzare un disco diamantato simile a quelli normalmente utilizzati per tagliare i marmi o le piastrelle. Per forare i pannelli è sufficiente utilizzare una sega a tazza  bimetallica in HSS.

Devo posare una membrana isolante sotto il piatto?

La membrana isolante, escludendo specifiche norme costruttive, non è necessaria utilizzando i nostri prodotti in quanto sono a completa tenuta stagna. Una volta posati, a differenza di mosaici e/o piastrelle, in consentono il passaggio dell’acqua verso il pavimento.

Come posso compensare l’allineamento dei pannelli con il piatto?

I pannelli del rivestimento sono molto flessibili ed in grado di adeguarsi alle condizioni del muro. Nel caso non si riuscisse a compensare completamente il fuori squadro del muro con il fuori bolla del piatto si possono utilizzare siliconi sigillanti oppure tagliare i pannelli durante la posa in opera.

Devo controllare solo che il piatto sia a bolla durante la posa?

Durante la posa del piatto è sempre bene controllare, oltre alla bolla, che tutti i bordi abbiano la corretta pendenza. Per effettuare questo semplice controllo basta utilizzare una piccola sfera e controllare in quale direzione corre.

Utilizzo e cura

Cosa devo utilizzare per pulire i piatti ed i pannelli murali?

Per la pulizia utilizzare panni in cotone soffice e detergenti neutri, meglio se liquidi. Non utilizzare panni o spugne abrasivi, ammoniaca, alcool, acetoni, diluenti, solventi organici eccetera. Dopo la pulizia sciacquare bene con abbondante acqua per eliminare ogni residuo. Dopo ogni utilizzo sciacquare i piatti e/o i pannelli con acqua corrente ed asciugare con un panno morbido.

Posso riparare una “sbeccatura” su piatti e/o pannelli murali?

Per i piccoli incidenti domestici che possono causare sbeccature su prodotti in Arock, abbiamo creato uno speciale Kit di Ritocco disponibile in tutti i colori della gamma. Seguendo le poche e semplici istruzioni d’uso, il danno verrà ripristinato in un tempo brevissimo.

Come elimino il calcare dai piatti e/o dai pannelli murali?

Per eliminare alla radice il problema del calcare sarebbe bene dotarsi di un addolcitore. Nel caso in cui questo non sia possibile, possono essere utilizzati prodotti in commercio lasciandoli agire per tempi brevi e testando prima dell’uso la loro aggressività su una piccola zona nascosta. E’sempre possibile eliminare il calcare con un panno imbevuto di aceto bianco caldo, passato sulla zona da pulire.

Il deflusso dell’acqua dalla superficie non è regolare, cosa devo fare?

Nelle fasi produttive vengono utilizzate delle speciali cere che fungono da protezione del gelcoat durante l’estrazione dello stampo. Nonostante la pulizia con getti d’acqua calda a pressione, alcune volte queste cere possono dare luogo a fenomeni di “rallentamento” del deflusso. Sciacquando il piatto con il sapone, dopo qualche normale utilizzo questo fenomeno scomparirà.

Come pulisco i residui organici dal sifone?

Per la pulizia dei residui organici è sufficiente sollevare la griglia copri-sifone in acciaio inox e pulirla con normali detergenti per il bagno. Seguendo poi le istruzioni del sifone si potranno togliere i residui catturati dallo stesso.

Post vendita

I prodotti in Arock sono garantiti?

Come tutta la produzione di Cima Arredobagno, anche i prodotti in Arock hanno una garanzia di due anni dalla data di vendita. Per far valere tale garanzia è bene mantenere la fattura o lo scontrino attestante l’acquisto, in mancanza del quale non potrà essere richiesta alcuna garanzia.

Dove trovo il “Kit Ritocco” per Arock?

Il Kit di Ritocco per Arock è disponibile presso tutti i nostri rivenditori. Consigliamo di rivolgersi al rivenditore dal quale è stato acquistato il prodotto per avere certezza del codice colore installato.

Come si contatta il servizio Post vendita?

Il nostro servizio di post vendita risponde all’indirizzo email info@cima-arredobagno.it nei normali orari d’ufficio.